Vdo Scarico Dati Tachigrafo

Vdo Scarico Dati Tachigrafo Vdo Scarico Dati Tachigrafo

Video tutorial che spiega come configurare le chiavi di scarico dati VDO DLK Pro Downloadkey e TIS-Compact. La famiglia di chiavi DLK Pro di . Cosa significa il messaggio errore scarico dati 12 che compare sul tachigrafo VDO Questa settimana cerchiamo di rispondere ad una domanda che ci viene posta molto spesso dalle aziende e riguarda un particolare errore che compare sul tachigrafo digitale quando si effettua il download dei dati. La chiave VDO DLK Pro Downloadkey rappresenta lo strumento ideale per scaricare e archiviare i dati della memoria di massa del tachigrafo e della Carta Conducente. I dati del tachigrafo digitale sono scaricati tramite l'interfaccia seriale a 6 pin, compatibile con tutti i tachigrafi digitali, mentre il lettore di carte integrato permette di effettuare il download dei dati direttamente dalla.

Nome: vdo scarico dati tachigrafo
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 37.73 MB

SCARICA DATI TACHIGRAFO DIGITALE VDO

Richiedendo la sostituzione del vs. Domande frequenti: Come si effettua lo scarico dei dati? E' sufficiente inserire la carta aziendale e collegare la downloadkey per avviare lo scarico dei dati.

Quali sono i tempi di scarico? I tempi di attesa variano a seconda dell'utilizzo del veicolo e dalle frequenze di scarico. Gli scarichi successivi si attestano solitamente sotto i 10 minuti.

Come si effettua lo scarico dei dati?

Esistono diverse soluzioni per lo scarico dei dati. Per le aziende di piccole dimensioni si consiglia il TIS-Compact che consente, oltre allo scarico, anche la stampa e l'esportazione dei dati.

Infine, per la semplificazione delle operazioni di scarico, esistono dei terminali di scarico dati autonomi. Perché la Commissione Europea ha emanato nuove tempistiche di scarico?

Attualmente la materia è regolata in Italia dal decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali 31 marzo G. Tale decreto prevede che i periodi massimi per il trasferimento dei dati, secondo la normativa nazionale in vigore sino al 21 luglio, per quanto riguarda il tachigrafo digitale deve avvenire al massimo entro tre mesi, mentre per la carta del conducente il periodo non deve superare le tre settimane.

generazione di tachigrafi digitali VDO:

Si è reso necessario allora adeguare ed uniformare i periodi di scarico per tutti i paesi S. Per lo stesso periodo e per le medesime finalità devono essere conservati, con firma elettronica, i dati di registrazione dei dati dai tachigrafi digitali e dalle carte conducente, secondo le modalità previste dall'allegato 1B del regolamento CE n.

I titolari delle imprese di trasporto sono responsabili, anche per gli automezzi che hanno preso in locazione, del trasferimento e della conservazione in sicurezza dei dati, su un supporto dati esterno che ne garantisca l'inalterabilità e la conservazione nel tempo, avendo cura di predisporre almeno un'ulteriore copia di salvataggio.

Vedasi la presentazione allegata sulle modalità e tenuta dei dati da parte delle aziende di trasporto.

I dati devono essere conservati in un luogo sicuro, accessibile solo alle persone autorizzate e devono essere resi disponibili, presso la sede dell'impresa, all'autorità di controllo.

Si ricorda che le suddette operazioni devono essere eseguite anche nei seguenti casi: 1 dal tachigrafo digitale immediatamente prima della cessione del veicolo ad altra impresa, in caso di sostituzione di apparecchio non perfettamente funzionante, ovvero su richiesta dell'autorità di controllo 2 dalla carta conducente immediatamente prima che il conducente lasci l'impresa di trasporto, prima della scadenza della carta, ovvero su richiesta dell'autorità di controllo.

Di particolare interesse appare, a parere di chi scrive, la premessa n.

Ora, con la suddetta precisazione vengono sgombrati i dubbi interpretativi. Recita la regola che si considerano solo i giorni in cui è stata registrata un'attività.

Dopo lo scarico dei dati, limpresa deve conservare ed archiviare i dati della memoria di massa del tachigrafo in un luogo sicuro e centrale. Il metodo più semplice e chiaro è tramite una software, dove i dati possono essere visualizzati e controllati sulla loro completezza, ma anche archiviati e conservati come previsto dalla legge, in ordine cronologica per almeno un anno. il tachigrafo digitale registra, all'interno della propria memoria di massa, tutte le attività Vedi le procedure di scarico per Stoneridge e VDO. La chiave VDO DLK Pro Downloadkey rappresenta lo strumento ideale per scaricare e archiviare i dati della memoria di massa del tachigrafo e . Per lo scarico dei dati la scheda dellazienda va inserita in uno dei due slot (o 1 o 2) del tachigrafo. Ci teniamo a precisare che la scheda dellazienda non memorizza i dati tachigrafici al suo interno ma serve solo ad autorizzare lo scarico. Vedi le procedure di scarico per Stoneridge e VDO.

La precisazione non è da poco in quanto, vi sono molte situazioni in cui il veicolo non viene utilizzato anche per lunghi periodi. I mezzi immatricolati prima di tale data potranno continuare ad utilizzare i vecchi cronotachigrafi analogici.

Home Tachigrafi e accessori Scarico dati tachigrafo Scarico dati tachigrafo. Chiavi di scarico e accessori. Non ci sono articoli in questa categoria. Spedizione gratuita per ordini di importo superiore a Negozio online per l'acquisto di dispositivi di scarico dati del tachigrafo e delle schede del conducente. Software di analisi delle attività del conducente. Nel maggio VDO è stata la prima azienda ad introdurre il tachigrafo digitale in piena funzionalità. Oggi, con i diversi sviluppi e aggiornamenti che dal tachigrafo digitale hanno portato a quello intelligente, il tachigrafo VDO e i suoi relativi componenti offrono ai conducenti, ai gestori di flotte e alle autorità una soluzione conforme alla normativa, affidabile e tecnologicamente.

Scarico dati della tessera autista Nel caso in cui un vecchio cronotachigrafo non possa più essere riparato questo potrà essere sostituito solo con un nuovo tachigrafo digitale. Fino a che non saranno autorizzati centri tecnici abilitati ad effettuare le operazioni di taratura il conducente di un veicolo dotato di tachigrafo digitale, per documentare l'attività di guida e riposo, dovrà avvalersi dei fogli di registrazione omologati utilizzabili per dispositivi di controllo analogico, annotandovi manualmente tutte le informazioni relative al veicolo condotto, all'itinerario e ai chilometri effettivamente percorsi.

Nella parte posteriore andranno annotati i tempi di guida e riposo in occasione delle pause prescritte ovvero al termine del viaggio.

I fogli dovranno essere conservati dal conducente e dall'impresa per i tempi richiesti dalla normativa vigente. L'autorizzazione è soggetta a rinnovo annuale, previo accertamento della permanenza dei requisiti, da parte della camera di Commercio, ed è specifica per i tachigrafi digitali di ciascun fabbricante.

Quindi, per uno stesso Centro Tecnico, potranno coesistere più autorizzazioni.

La Downloadkey consente di leggere e memorizzare in modo semplice e comodo i dati della memoria di massa del tachigrafo digitale e della carta conducente. Lo spazio di archiviazione consente di memorizzare circa download trimestrali. Inoltre, è possibile trasferire i dati su PC tramite linterfaccia USB. La chiave, delle dimensioni di un cellulare, risulta maneggevole e pratica da usare ed è dotata di un comodo display touch-screen da 2,2 per la visualizzazione di dati quali ultimi download, stato di scarico dati, livello carica batteria e capacità di memoria. Il DTCO permette lo scambio di dati sicuro con sistemi di gestione della flotta come VDO TIS-Web o VDO FleetVisor, grazie allinterfaccia standardizzata ITS (Intelligent Transportation System). Più di 70 record di dati diversi permettono una gestione della flotta ancora più efficiente.

Analisi scarico dati — Padroncino I requisiti che i centri Tecnici devono possedere sono stabiliti nei punti 1 e 2 dell' allegato al DM 11 marzo Essi sono alquanto impegnativi ad esempio, le officine che intendono svolgere anche i controlli periodici devono disporre di un sistema di garanzia della qualità almeno in fase di rinnovo dell'autorizzazione, disporre di strumentazione certificata e campioni di lavoro verificati.

La variante legata al fornitore — ogni fornitore ha la sua propria chiavetta di download — e la variante indipendente dal fornitore.

Sulla chiavetta, copiare i file. Tutte le chiavette funzionano secondo il principio della chiavetta USB.

Qui presentiamo alcune tipologie di Downloadkey. Un lettore di chip card integrato consente il download diretto della carta del conducente.

Prima che il primo utilizzo del lettore di smart card sia attivato con una carta di licenza. Una volta abilitato il lettore integrato, i dispositivi DLK PRO potranno effettuare lo scarico della carta conducente in appena 30 digitalr, senza dover salire a bordo del mezzo, senza carta aziendale e senza PC! Si aprirà quindi automaticamente il software della chiave per la configurazione e la visualizzazione dei dati dei veicoli e delle Carte Conducente.

Il display, inoltre, mostra altre utili informazioni come il promemoria degli scarichi da effettuare, la carica della digitxle dkgitale la capacità di memoria.

La batteria ricaricabile integrata è utilizzata solo per lo scarico della Carta Conducente tramite il lettore carte integrato o per la visualizzazione dei dati sul display touch-screen.

La ditta deve effettuare lo Scarico dati tachigrafo dalla memoria di massa digitale massimo entro 90 gg e conservarli per 12 mesi a disposizione degli organi di controllo se si usa un crono analogico, i fogli di registrazione devono essere conservati minimo per 12 mesi. Soluzioni personalizzate per ogni tipo di esigenza Teleassistenza da remoto inclusa per i nostri clienti. Digitael foglio di registrazione deve avere una omologazione CE digiale specifica per il tipo di cronotachigrafo in cui deve essere inserito.